5DitaNellaPresa

Teatro all'Impronta

QUORUMQUE?PASSAPAROLA.

1 Commento


Spettacolo di improvvisazione teatrale

per promuovere la partecipazione ai referendum

Quorum Que?Passaparola.

con i

5DitaNellaPresa

|Paolo Busi| Matteo Ferrari| Mavi Gianni| Stefano Nunziata|

|musiche : Carlo Loiodice|

Martedì 14 giugno ’11 – ore 21.30

TEATRO Fraternal Compagnia di Piazza Grande

Via Libia, 69 – BOLOGNA

Ingresso riservato a quanti si presenteranno muniti di tessera elettorale timbrata per il voto espresso sui 4 referendum del 12 e 13 giugno 2011.

==============================

Breve storia del quorum :

In Italia si sono svolti 62  referendum, abrogativi e altri 4 sono in programma 12 e 13 giugno 2011.

Il primo ha stabilito la nascita della Repubblica, il 2 giugno 1946 e ne abbiamo appena festeggiato la ricorrenza.

Da allora, gli italiani partecipano ai referendum in numero sufficiente a renderli validi,  anche se non sempre i quesiti referendari avranno risultati positivi per il compitato promotore : nell’85, il referendum sull’indennità di contingenza darà ragione al governo Craxi, confermando il taglio della scala mobile.

Sarà proprio Craxi a invitare gli italiani ad “andare  al mare” nel ’91 , in occasione di un  referendum promosso da Mario Segni per introdurre la preferenza unica alla Camera.

In quell’occasione   il 62,5% degli italiani snobbò l’invito e diede ragione a Segni.

Ma quell’invito ad “andare al mare” è rimasto nella testa degli italiani , che si sono gradualmente distaccati da questo strumento di partecipazione democratica.

A partire dal 1997, per sei volte il quorum non è stato raggiunto. Nel 2005,referendum contro la legge 40  sulla fecondazione assistita , si ferma poco sopra il 25%.

Nel 2009, tra gli altri referendum c’è quello sul “premio di maggioranza per il partito e non più per la coalizione”. La percentuale sarà del 23%

I partiti minori, danno indicazione di astenersi , con l’obiettivo dichiarato di non raggiungere il quorum.

Anchela LegaNord  promuove l’astensionismo e a seguito della “cena di Arcore”  incassa il silenzio del PDL sul referendum, in cambio dei voti ai ballottaggi comunali prossimi venturi

Due frasi pronunciate da Berlusconi prima e dopo cena :

“Il referendum dà il premio di maggioranza al partito più forte. Vi sembra che io possa votare no? Va bene tutto, ma non si può pensare di essere masochisti”,

“Non appare oggi opportuno un sostegno diretto al referendum”

 

 

 

L’astensionismo è un’arma a doppio taglio.

il 12 e il 13 giugno partecipiamo alla consultazione referendaria.

 

Annunci

Autore: zoecircus

Il Teatro come strumento di ricreazione delle Comunità

One thought on “QUORUMQUE?PASSAPAROLA.

  1. Pingback: Newsletter 09/11 « Zoe’ Banca del Tempo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...