5DitaNellaPresa

Teatro all'Impronta

Storytelling – 4 date in rassegna ad ottobre

1 Commento

La Compagnia 5 Dita Nella Presa

 

presenta

STORYTELLING CON I 5DITANELLAPRESA

Paolo Busi, Mavi Gianni, Rita Buganè, Massimiliano Tradii Bersani, Stefano Nunziata

rassegna di spettacoli di Improvvisazione teatrale a tema

30 ottobre 2010 – La Torre d’avorio
23 ottobre 2010 – Il Dilemma dell’onnivoro
16 ottobre 2010  – Il Lavoro Manca
9 ottobre 2010   – Le False Verità
al Centro Borgatti
in via Marco Polo 51 Bologna
Ore 21

Presenta

STORYTELLING: La Torre d’Avorio

tema della serata:

La Qultura

L’Italia, si sa, è un paese di Santi, Poeti e Navigatori.

A parte la prima voce, per le altre due un titolo di studio è, se non obbligatorio, almeno consigliato. Ma a che punto siamo?

Non solo abbiamo la più bassa percentuale di laureati d’Europa, ma per molti loro, alla fine di un lungo percorso di studi, si apre un avvenire radioso nelle cucine dei fast food o come scocciatore di casalinghe indaffarate per conto di qualche call center.

– Quando sento la parola Cultura

– mi viene da mettere mano alla pistola.

Joseph Goebbels

“E con questa penuria di lavoro protestano pure! Allora dico io: – Se per voi laureati friggere patate è così brutto, allora perché non ve ne andate all’estero, se vi pigliano? Ingrati!”

Spalleggiando il Ministro della Pubblica Istruzione quando definisce la scuola pubblica uno “stipendificio” e dando ragione al Ministro delle Finanze quando dichiara che “Con la Cultura non si mangia”, le 5 Dita Nella Presa si sono finalmente schierate con quelli dell’ultimo banco. Con quelli che a un libro preferiscono Forum, con quelli che l’unico museo che vorrebbero vedere è quello dell’Erotismo ad Amsterdam, con quelli che ritengono Casablanca una palla perché, non solo è un film sui transessuali, ma è pure in bianco e nero, con quelli che l’unico Proust che conoscono è quello che correva con la Ferrari anni fa.

In Storytelling – Teatro All’Impronta il pubblico non si deve sorbire pazientemente lo spettacolo aspettando che finisca, ma potrà – con le sue scelte – indirizzarlo come meglio preferisce. Come le cose migliori della vita, attori e pubblico sanno solo come inizia lo spettacolo, ma non sanno come finirà.

Se pure tu ritieni che l’ignoranza debba essere garantita dalla Costituzione, anche se l’istruzione è obbligatoria fino ai sedici anni, vieni al nostro spettacolo: aiutaci a demolire LA TORRE D’AVORIO!

Sabato 23 ottobre : Il Dilemma dell’onnivoro

 

– Papà la mamma è cattiva.

– Zitto e mangia, altrimenti si raffredda.

Una volta nelle macchinette a scuola c’erano addirittura le crescentine dentro un sacchetto di plastica, una volta in latteria con cinquanta lire ti davano un bicchiere di spuma, una volta a casa la mamma ci cucinava la svizzera. Una volta c’erano l’E-123 e l’E 125.

Oggi nelle macchinette a scuola c’è il Gatorade, le latterie stanno migrando in posti lontani assieme alle drogherie, ai pizzicagnoli e alle mercerie e quando le trovi ti vendono la Coca Zero a un’euro e cinquanta; poi quando torni a casa la mamma ti cuoce l’hamburger. Dell’E-123 e dell’E-125 non si hanno notizie.

Si mangia per vivere o si vive per mangiare? Mentre pensate alla risposta le 5 Dita Nella Presa mangiano, bevono e improvvisano.

Unitevi a loro.

Sabato 16 Ottobre 2010

tema della serata:

-Noi vi daremo pane e lavoro.

– Basta lu ppane.

 

LAVORARE MANCA

 

C’è chi il lavoro ce l’ha e chi non ce l’ha, c’è chi lo trova e chi lo perde, chi lo cerca e chi lo fugge, chi vive per lavorare e chi lavora per vivere, chi grazie al lavoro può mettere su famiglia e chi a causa del lavoro la trascura, chi col lavoro trova una dignità e chi col lavoro la perde, chi lavora in casa e chi emigra in cerca di lavoro, chi di lavoro ci campa e chi di lavoro ci muore.

Può un argomento tanto importante non finire sotto la lente delle 5 Dita Nella Presa?

Possono quattro attori e un musicista, mestieri da sfaticati, avere qualcosa da dire sulla nona parola della Costituzione Italiana (inclusi gli articoli)?

Cos’hanno in comune i verbi improvvisare e lavorare? Ok, a parte che finiscono in –are tutti e due…

Sabato 9 Ottobre

 

Se vostra moglie non vi ha parlato di quel simpatico cameriere di Santo Domingo,

allora siete pronti per

 

LE FALSE VERITà

 

Mucche che impazziscono, polli a letto con l’influenza, maiali che gli hanno finito gli antibiotici, dittatori medio orientali in possesso dell’atomica, oscure manovre nei paradisi fiscali che si riverberano sul jet set di Montecarlo. E mentre dalla Cina un sole post-comunista getta le sue ombre sull’Occidente, su tutti grava un’antica profezia Maya.

Con tale scenario sullo sfondo gli attori di 5 Dita Nella Presa utilizzeranno tutti gli strumenti che l’improvvisazione teatrale dà loro per parlare della necessità di un cambiamento nell’Informazione.

Un cambiamento in chi la fa e in chi ne fruisce, per cercare di sviluppare uno spirito critico. Almeno fino alla prossima catastrofe globale annunciata e non verificata.

In Storytelling – Teatro All’Impronta il pubblico non si deve sorbire pazientemente lo spettacolo aspettando che finisca, ma potrà – con le sue scelte – indirizzarlo come meglio preferisce. Come le cose migliori della vita, attori e pubblico sanno solo come inizia lo spettacolo, ma non sanno come finirà.

Mettete il dito nella presa: affrontate LE FALSE VERITà!

 

La compagnia 5 Dita Nella Presa unisce sapientemente l’improvvisazione teatrale, il teatro di narrazione e la Commedia Dell’Arte per creare uno spettacolo ogni volta diverso, ma sempre avvincente.

 

“Senza di loro Aspettando Godot non sarebbe mai stato scritto” Samuel Beckett

“Innovativi!” Eugenio Barba

“Questi ragazzi hanno un futuro. E il Teatro con loro” Peter Brooke

“Il Mistero Buffo del terzo millennio!”  Dario Fo

“Attenzione, alcuni di questi commenti potrebbero non essere veri”.

 

 


In Storytelling – Teatro All’Impronta il pubblico non si deve sorbire pazientemente lo spettacolo aspettando che finisca, ma potrà – con le sue scelte – indirizzarlo come meglio preferisce. Come le cose migliori della vita, attori e pubblico sanno solo come inizia lo spettacolo, ma non sanno come finirà.

Non attendete oltre: scoprite IL DILEMMA DELL’ONNIVORO!

In Storytelling – Teatro All’Impronta il pubblico non si deve sorbire pazientemente lo spettacolo aspettando che finisca, ma potrà – con le sue scelte – indirizzarlo come meglio preferisce. Come le cose migliori della vita, attori e pubblico sanno solo come inizia lo spettacolo, ma non sanno come finirà.

Mettete il dito nella presa: scoprite perché LAVORARE MANCA!

Ingresso (contributo per il progetto “Lame in Transizione”)
Intero:                                                                                    E. 8,00
Riduzioni  *                                                                              E. 6,00
Abbonamento 6 Spettacoli:                                                       E.30,00

*Riduzioni : under 10 anni;over 60 anni;studenti; soci ass Zoè, arcipelago scec, lame in transizione;

Informazioni e prenotazioni:

Zoè Teatro informativo
tel. 051/704616 – cell : (39)3311228889
www.teatroinformativo.it

info@teatroinformativo.it

“Trenta raggi si incontrano in un mozzo – e in quel che è il suo vuoto sta l’uso del carro;
si tratta l’argilla e se ne foggia un vaso – e in quel che è il suo vuoto sta l’uso del vaso;
si forano porte e finestre per fare una casa – e in quel che è il loro vuoto sta l’uso della casa;
perciò, dall’essere viene il possesso, dal non essere viene utilità” (Lao Tze)

THE GLOBE
essere (o non essere) protagonisti del cambiamento

Rassegna di 6 spettacoli sul tema del cambiamento
con il patrocinio del Quartiere Navile

 

Sala Piazza

Centro civico Lame

Via Marco Polo 51

Bologna (BO)

The Globe, per ritrovare il significato originario della parola, liberandola dall’accezione negativa che ha avuto negli ultimi anni (la globalizzazione, il villaggio globale, ecc).

L’idea nasce per promuovere “Lame in Transizione”, progetto di ri-costruzione di una Comunità territoriale, nel territorio geo-politico delle Lame.

Il ricavato sarà infatti destinato alle attività che saranno messe in campo quest’anno.

Le prime 4 date in rassegna saranno dedicate all’improvvisazione teatrale : in Storytelling, gli attori della Compagnia 5DitaNellaPresa, grazie all’intervento del pubblico, offriranno pretesti e suggerimenti per mutare gli abiti mentali e prepararsi seriamente, ma con leggerezza al cambiamento epocale in atto.

Ogni sera le improvvisazioni prenderanno spunto da un tema diverso : informazione, lavoro, alimentazione, cultura

sabato 9 ottobre       21:30    5DitaNellaPresa in Storytelling : le false Verità
sabato 16 ottobre     21:30    5DitaNellaPresa in Storytelling : il lavoro manca
sabato 23 ottobre     21:30    5DitaNellaPresa in Storytelling : il dilemma dell’onnivoro
sabato 30 ottobre     21:30    5DitaNellaPresa in Storytelling : la Torre d’avorio

In Novembre altre due date, sempre sul cambiamento, in cui saranno rappresentati testi scritti ad hoc a seguito di Laboratori di Teatro informativo svolti sul territorio :

sabato 20 novembre 21.30    Zoè Teatro in Le Cose Che abbiamo in Comune

Spettacolo di Teatro-Canzone che parla di cooperazione attraverso canzoni, aforismi e poesie. Sarà rivisitato per questa occasione ponendo l’accento sulla ri-creazione di una Comunità territoriale.
sabato 27 novembre 21.30    TeatroLab in Le ragazze della Casa Gialla

Commedia sul cambiamento scritta su misura per le donne del Centro sociale Casa Gialla (presente sul territorio Lame), a seguito di un laboratorio di formazione teatrale che ha dato il via alla Compagnia teatrale TeatroLab.

Annunci

Autore: zoecircus

Il Teatro come strumento di ricreazione delle Comunità

One thought on “Storytelling – 4 date in rassegna ad ottobre

  1. Pingback: Locandine dal passato – Zoè Teatri

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...